Archivi tag: Giacometti

Quale l’esito di una consulenza filosofica? Alcune ipotesi “classiche”

Nella mia ricostruzione della fondazione “storica” della consulenza filosofica ho affermato quanto segue: Non si è forse messo abbastanza in luce una certa differenza tra Achenbach e…

Convergenze pratiche (consulenza filosofica e psicologie umanistiche)

Certo, una cosa è stabilire in teoria quali sono le principali differenze tra consulenza filosofica e psicoterapie, un’altra cosa è istituire un confronto relativo alle…

Come può la consulenza filosofica diventare (sempre più) una professione?

Da qualche tempo coloro che esercitano la consulenza filosofica si interrogano su una questione che sembra piuttosto grave e urgente: Come può la consulenza filosofica, in…

Come può la consulenza filosofica diventare (sempre più) una professione?

Da qualche tempo coloro che esercitano la consulenza filosofica si interrogano su una questione che sembra piuttosto grave e urgente:

Come può la consulenza filosofica, in quanto forma della filosofia, diventare (sempre più) una professione?

Per rispondere al quesito propongo tre tesi fondamentali, per argomentare le quali dovrò a più riprese evocare il libro in cui ho trattato estesamente della consulenza filosofica, come forma della filosofia, cercando di sviscerarne le implicazioni epistemologiche, culturali e, per quel che qui interessa, professionaliPlatone 2.0. La rinascita della filosofia come palestra di vita, Milano-Udine, Mimesis 2016 (d’ora in poi “P” – per avere un’idea del contenuto di questo libro si possono leggere due penetranti recensioni: la prima di Davide Ubizzo apparsa sulla rivista “Phronesis” (Anno XIV, numero 25-26, aprile 2016), la una seconda, a cura di Augusto Cavadi, su “Comunicazione filosofica”, n. 38, maggio 2017 -).

Continua la lettura di Come può la consulenza filosofica diventare (sempre più) una professione?